ALFONSO CATALANO

Nasce in Svizzera, a Brugg, nel 1967. Nel 1991 muove i primi passi come fotografo nella redazione del quotidiano “Il Giornale di Napoli” occupandosi principalmente di cronaca sociale: realizza reportage fotografici legati alla complessa realtà urbana della Campania e del sud Italia, nei quali, denunciando puntualmente le profonde contraddizioni del periodo, vengono affrontati temi delicati come l’emergenza casa, il permanere delle disumane condizioni dei pazienti negli istituiti psichiatrici nonostante la legge Basaglia, il disastro ambientale.

L’esigenza di migliorarsi e di approfondire le tecniche fotografiche lo porta a Milano, dove completa gli studi diplomandosi in fotografia presso l’istituto Riccardo Bauer. Nella stessa Milano entra a fare parte dello staff dell’agenzia Farabolafoto - oggi archivio storico - diventandone uno dei fotografi di punta, inizia a collaborare con l’editoria periodica e si avvicina al mondo della moda. Nel 2004 vince il Venice Movie Stars Photography Award in occasione della 61a Mostra del Cinema di Venezia.

Nel 2006, dopo un periodo di collaborazione con l’agenzia fotografica La Presse, Alfonso Catalano entra a fare parte del team dell’agenzia SGP di Stefano Guindani di cui tutt’oggi fa parte. Qui mette a frutto le competenze eclettiche acquisite negli anni precedenti, sviluppando una forte inclinazione per il reportage, il ritratto e la fotografia di moda e realizzando servizi fotografici per i maggiori periodici italiani e internazionali e per i brand più prestigiosi del made in Italy.

Il fotografo Alfonso Catalano è rappresentato dall'agenzia  SGP - Stefano Guindani Photo.  vai al link

 

 

AlfonsoCatalano-3.jpg